fbpx

Recensioni 2

ALESSANDRO: La cosa brutta è che in Italia non siamo abituati alla correttezza ed atti come questo sono l’eccezione. Grazie infinite. Un’opinione data da chi vede le cose da un punto di vista diverso dal nostro, la guida mi ha portato enormi benefici.
Keep Surfing!

 

ALBERTO: Grazie per la passione e l’amore che mettete negli insegnamenti sul surf!!! Siete il mio riferimento! Un abbraccio a tutti!!!!

 

VALERIO: Veramente una gran bella guida, grazie, mi sono ritrovato purtroppo in moltissime situazioni descritte nella guida, devo dire che lo stare almeno un ora in acqua seriamente praticando una tecnica precisa ed efficace session dopo session mi sta dando risultati incredibili, io stesso non credo a me stesso e quello che ora in poco tempocon l’applicazione delle tecniche spiegate da Spartaco riesco a fare.

 

ANDREA: Ottimo lavoro e non la solita guida, sembra fatto apposta per dirti le cose che non dice mai nessuno essendo anche schietto, sincero e diretto , analizzando il particolare in ogni dettaglio. Trovo riscontro in tutto  per quello che ho già assimilato e trovo ottimi spunti per quello che sto affrontando, buon lavoro e buon surf.

 

LORENZO: Ragazzi questa è una guida davvero utile per chi si avvicina al surf. Un must. Nei vari siti/portali/blog di surf, se ne scrive di ogni tipo e comunque dicono bene o male tutti la stessa cosa. Questa guida è in netta controtendenza sopprattutto in merito al tipo di tavola da usare per i principianti, ovvero è l’unica che ha il coraggio di dire che i tanto decantati Minimalibù o long non sono così adatti per imparare. Sicuramente da consigliare.

 

PACIANKA: Il valore tecnico della guida è indiscutibile, gli argomenti trattati sono basilari  ed indispensabili per un Beginner e per l’Esperto ancor di più. Leggendo la guida con attenzione ed umiltà, ho ripercorso le tappe fondamentali del mio apprendimento (soprattutto dovuto al Corso Mental & Technical fatto da voi in Brasile molti anni orsono), che col passare del tempo rischiavano di apparire sempre più incerte e nebulose. Grazie!!!

 

SIMONE: Veramente interessante anche la vostra seconda parte degli errori, metterò in pratica i vostri consigli durante la prossima mareggiata, per ora mi limito ad assimilarli. Seguo costantemente le vostre pillole psico-tecniche e i vostri consigli di lettura, sono rimasto stupito dalla vostra passione nell’ insegnare il surf e con la mia passione per questo sport, metto in pratica ogni vostro suggerimento, dato che voi siete ora il mio “mentore”, presto acquisterò il vostro libro hawaii acqui, appena sarà possibile ordinarlo in libreria. Vi ringrazio anticipatamente dell’ aiuto che mi avete dato e di quello che potete darmi e devo dire che apprezzo tantissimo il vostro metodo di apprendimento e godete di molta della mia stima per ciò che fate e insegnate che è davvero lodevole e raro secondo il mio punto di vista.

 

VALERIO 2: Salve, sono rimasto  molto soddisfatto della guida. Grazie Aloha

 

PASO: Bravi ben fatta. Mi aspettavo la classica guida “fai questo fai quello in 5 uscite” e invece è molto più interiore e, purtroppo, mi riconosco nei tanti errori comportamentali e di approccio alla pratica.

 

ANDREA 2: Che splendido lavoro!!! Ieri ho ricevuto,stampato e letto la guida prima di dormire. Stamane in mare ho focalizzato la session sulla messa in pratica delle tecniche psico-fisiche apprese. Risultato? Ho quasi triplicato i miei take-off!!!!! Grazie a tutti boas ondas.

 

BRUCE: Ciao,ho letto con interesse la guida. In effetti credo di aver commesso praticamente tutti gli errori che descrivete. Infatti sono un late beginner dopo anni. Eeheh. Per ora non ho potuto far altro che prender coscienza della cosa ma mi riprometto di impegnarmici. Anche se sono sempre stato poco “poserone”, credo che prendere coscienza del proprio livello, soprattutto quando è basso, sia la parte più dura da accettare. Partire da lì, soprattutto dopo anni, ancora peggio. Ci proverò. Grazie!

 

F.: Ciao ragazzi,
ho scaricato e letto la prima  e seconda parte del vostro “tutorial”  l’ho trovato estremamente utile. Grazie mille…

 


S.: Ciao tempo fa avevo acquistato da voi il Surf Training On-Line e mi sono trovato molto bene, il tutto insieme a vari surf trip e allenamenti ha portato il mio surf ad un ottimo livello. Aloha!


BOGGI: Ciao, i tuoi consigli sono preziosi come le onde in Italia, per apprendere e migliorare velocemente il livello siurfistico nessuno dei tuoi consigli e tecniche può essere trascurato, così come le onde del mare nostrum, bisogna prenderle tutte senza trascurarne e farne tesoro, piccola o grande, moscia o veloce che sia. Thanks a lot. Aloha!


ALESSANDRO: Ciao ragazzi, la guida Ten Biggest Mistake! è stata molto utile e anche le Pillole Psico-Tecniche settimanali sono molto “incisive”…purtroppo non ho ancora avuto tempo per metterle in pratica per motivi lavorativi ma appena ne avrò la possibilità vi informerò sui miglioramenti…Grazie e a presto!

 

DAVE: Ciao, Ho letto con molto interesse le tue tecniche, ottimo lavoro davvero!! Tra le mille cose che sbaglio, credo che la prima da correggere sia la tecnica di remata. Ho capito come andrebbero tenute le braccia e le gambe, ma vi chiedo aiuto su come raggiungere la corretta posizione del busto e della testa. Anche se mi sforzo, non mi avvicino nemmeno lontanamente alla posizione corretta, resto quasi sdraiato sulla tavola, potrei azzardare che sia un problema di stretching. Come posso fare per migliorare? grazie infinite per il vostro aiuto.