fbpx

DOVE SURFARE PER IMPARARE VELOCEMENTE

DOVE SURFARE PER IMPARARE VELOCEMENTE

Se vogliamo imparare il surf con progressione veloce e costante è molto più proficuo e produttivo allenarsi da soli, o con un paio di amici, su uno spot sconosciuto con onde di minor qualità, piuttosto che in uno spot rinomato con onde eccellenti con cento persone in acqua.

Fare tanti take off nel minor tempo possibile fa una GRANDE DIFFERENZA nella velocità d’apprendimento.

Negli spot conosciuti un principiante / intermedio è relegato a prendere le fetecchie di onde lasciate dai cento più bravi, oltre a subire l’ansia dell’affollamento e gli improperi della maleducazione. In finale impara pochissimo trascorrendo tantissimo inutile tempo in acqua. Bisogna fare l’esatto contrario se si vuole imparare in poci tempo.

Lo stesso identico criterio vale per un surfista esperto che vuole migliorare il suo livello tecnico, ha necessità di uno spot solitario, con onde peggiori, ma con la possibilità di tirare fuori il meglio di se (un buon surfista si vede sulle onde di cattiva qualità, non su quelle ottime e perfette, queste sono capaci tutti a surfarle bene) e poter sperimentare e risperimentare una determinata tecnica o manovra in un lasso di tempo molto ristretto replicandola continuativamente. Cosa impossibile su uno spot affollato.

Certo dove ci sono tutti, vedono quanto sono bravo, e che bella tavola posseggo, l’ego è appagato! Ma chi vuole migliorare se stesso, non deve ricercare l’appagamento dell’ego nel compiacimento degli altri, ma quello proprio e cerebrale della conquista del livello surfistico superiore. L’appagamento dell’ego, riflesso dal pubblico spettatore, sarà una conseguenza successiva ed inevitabile, ma prima devo conquistare il mio obiettivo surfistico, poi verrà da se’!

Qualcuno dirà che gli spot sono tutti affollati. Non è così. Tutti i lotarali sono pieni spots sconosciuti,ovviamente di minor qualità, ma basta cercarli, basta andare alla scoperta metro per metro del litorale e troveremo molti posti dove poter surfare completamete soli. E ci divertiremo molto di più, raggiungendo una intensità di rapporto con il mare e con la natura, tipica del surf, che un spot affollato non vi potrà mai affrire, svilito dalle moteplici presenze aggressive e urlanti dei “superpro” locali e compagnia bella. Il surf è soul, è la ricerca della sintonia tra uomo e natura.

Buone onde…aloha, Spartaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts